username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I colori di Delara

Le immagini scorrono in un disegno,
sono le felicità nascoste di una donna in gabbia,
i brandelli persi nel vento caldo
che sfiorano i resti di una gioia in polvere.
Si svuota la piazza di una donna assente
per la condanna, un castigo in corpo.
Delara, l'illusione svuotata dal tempo,
bruciata dalla follia... costante, pungente.
Il capo è chino su un foglio bianco
"Spero che i colori mi restituiscano alla vita".
Tutto tace all'alba, il telefono che squilla
"Stanno per impiccarmi adesso,
per favore aiutatemi, ditegli di non farlo!"
mentre il patibolo scalfisce il perdono
e il volto non accoglie più speranze.
Si perde l'ultimo respiro
... è il male che osserva tra le ombre.
Una mano accarezza la pelle ancora calda
... è la disperazione di una capinera.
I piedi si muovo nel vento, sospesi
... senza toccare più terra
... senza toccare più vita.

 

l'autore Mariacarmela Ribecco ha riportato queste note sull'opera

Opera dedicata alla pittrice iraniana Delara Darabi. Delara è stata giustiziata il 1° maggio 2009 per la complicità in un omicidio commesso quando aveva solo 17 anni.


0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 10/04/2010 19:32
    Descrizione poetica e toccante di un avvenimento crudele. Brava!
  • Sergio Fravolini il 29/03/2010 09:46
    Un disegno folle senza toccare... ma una mano che accarezza.

    Sergio
  • Antonietta Mennitti il 24/03/2010 07:12
    Inaudito, ma questa storia è descritta molto bene ed è anche ben scritta. Hai talento Maria, brava!
  • Anonimo il 22/03/2010 15:06
    Queste cose dovrebbero far riflettere e mobilitare tutti e invece passano sotto silenzio e nell'indifferenza generale. Come al solito, è la donna a pagare o perché considerata l'anello più debole o perché in quei posti e in tanti altri ancora, non è considerata per nulla!
  • laura marchetti il 22/03/2010 09:26
    tristissime immagini che prendono il cuore e la coscienza, descritte egregiamente!!
  • Salvatore Ferranti il 22/03/2010 08:42
    piacevolissima lettura... applausoni
  • loretta margherita citarei il 22/03/2010 08:22
    versi molto forti, ben scritta, brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -