username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

21 dicembre 2012

Calcoli Maya
prevedono coliche
fuori dal calendario,
dicono in orario.

Superstiziosi perturbati
si precipitano
versano lacrime preventive
fissando il cielo lanciano invettive.

Come se non bastasse
ritirando la tredicesima,
un'altra fregatura, l'ennesima.

Tutto 'sto casino
proprio prima di Natale
or che è tempo di regali.

E allora?
Che c'è di male,
per una volta
ci accontenteremo del luccichio
della celeste volta.

Dopotutto non muore nessuno,
manco parlassimo della Fine del Mondo!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Donato Delfin8 il 29/03/2010 23:53
    Eh eh ottima Sim.
  • tania rybak il 23/03/2010 18:07
    tutti giorni moiono tante persone e nessuno ci fa più caso, la cosa certa che prima o poi succede, ma visto che siamo ancora vivi essere pagati in tempo non guasterebbe... bravo...
  • Anonimo il 22/03/2010 21:21
    Speriamo sia la fine delle ca... e Simone!! Sai cosa pagherei per veder la loro fine??
    Farei la raccolta porta a porta se potessi...
    bella Simo, bravo e fino al 2012 godiamo e carichiamo l'anima di bellezza... chissà di cosa stiamo parlando!!!
  • Adamo Musella il 22/03/2010 19:08
    Quasi a dire sarebbe l'ultima delle catastrofi. davvero bravo il poeta se ci sa scrivere sopra. ciao Simone.
  • Anonimo il 22/03/2010 14:55
    Personalmente non credo alla fine del mondo per fatti catastrofici esterni all'uomo. Secondo me l'uomo si autodistruggerà con qualche diavoleria atomica, ma non credo nel 2012... forse anche prima oppure dopo, chissà!
  • Anonimo il 22/03/2010 13:45
    Speriamo nell'errore umano perchè nell'orrore umano già ci siamo... con la nostra indifferenza ormai a tutto perfino per quella fine annunciata o lentamente preparata dalla nostra mente bacata.
    Ci crediamo immortali spazzando via le stelle, ci crediamo figli previlegiati di un dio che solo le nostre paure hanno creato. Giochiamo con tutto e come bambini annoiati gettiamo il balocco incapace di consumasi nella gioia rompendolo nel lancio distratto. La fine... forse ce la meritiamo... ma meglio ravvedersi, crescere e invecchiare su questa terra e volare solo dopo... come angeli!
  • laura cuppone il 22/03/2010 12:30
    21-12-2012

    crediamo ancora che servano date o calcoli
    e non sappiamo nemmeno prevenire quelli renali...

    cospiriamo già abbastanza contro noi stessi
    e poi dovremmo esser pronti da sempre
    e vivere nell'armonia e rispetto comunque...

    invece pensiamo sempre ai soldi

    e a non invecchiare
    e a come non pensare... che a noi stessi...

    a me la razza umana non piace per niente...
    e non mi dispiacerebbe poi (se non per chi non può scegliere) più di tanto... se anche non ci fosse...
    il mondo esisterebbe o no
    ugualmente...

    ironica... si.. carina
    Laura
  • Vincenzo Capitanucci il 22/03/2010 11:21
    Sei sempre bravissimo Simo... l'Apocalisse...è una Rivelazione d'Amore... in coli che di Luce... che colano... ed incollano... l'umano... al divino...
  • loretta margherita citarei il 22/03/2010 11:08
    concordo pienamente, ogni anno tirano fuori assurdità, problema serio:la tredicesima in ritardo piaciuta
  • cesare righi il 22/03/2010 10:38
    simpaticissima, ma qui esistono 2 scuole di pensiero:
    I "datori di lavoro" VOGLIONO PAGARE LE 13me dopo tale data
    I SINDACATI di tutte le categorie pretendono il pagamento ad inizio mese,
    la fine del mondo sarà nulla in confronto a questa lotta sociale...
  • Salvatore Ferranti il 22/03/2010 09:45
    poesia molto ironica, non ci sarà nessuna fine del mondo. è una trovata pubblicitaria... ahhaah
    bella poesia
  • laura marchetti il 22/03/2010 09:18
    bellissima ironia, bellissima come tutte le tue poesie questa tua proiettata in un futuro... prossimo!!! speriamo... ciao baci baci
  • Fabio Mancini il 22/03/2010 09:01
    Piaciuissima la tua ironia. Ciao, Fabio.
  • karen tognini il 22/03/2010 08:57


    bravo come sempre... ma speriamo... bene!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0