username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Randagio

Timido
ti avvicini
esiti
aspetti
un cenno, uno sguardo, una parola
occhi dolci
sognano
una carezza
per regalare amore
Amore incondizionato
puro
che solo un cuore di un povero bastardo
è capace di donare
Ti fermi, in rassegnata attesa
come tutta la tua vita che ti scorre
rapida, davanti
mentre una carezza che non ti sfiora
si serra in un pugno
una parola dolce diventa un grido
o solo... sordo silenzio
Solo e randagio
ti allontani nella notte
non c'è posto per te

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Nenia Samael il 21/08/2010 11:39
    brividi... bellissima... però è triste.. sigh...
  • Simone Scienza il 22/03/2010 20:35
    Mi uccidi così Laura, io i cani li adoro.
    SPLENDIDA


    vai a leggere se vuoi la dedica al mio piccolo:
    A Icaro
  • Anonimo il 22/03/2010 13:02
    Una poesia dai contenuti antropomorfi, molto bella!
  • Salvatore Ferranti il 22/03/2010 10:58
    sei un torrente in piena... bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0