username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Genitori

Il sangue dello stesso sangue,
il corpo dello stesso corpo,
può mai un genitore avere torto
di averti dato la vita?
Una vita che in certi casi ti sembra poco gradita,
ma la vita per la quale devi essere grato,
per il cielo che vedi
e per l'aria che fino ad ora hai respirato.
Ascolta i consigli di un genitore,
le parole che dice hanno un gran valore,
provengono dalla maggiore esperienza,
se pure ti sembrano noiose,
sono molto preziose, abbi pazienza.
So che a volte può sembrarti tutto sbagliato,
che alcuni consigli sembrano pretese,
che sono all'antica e che ormai è tutto cambiato.
I figli si arrabbiano, tutti:
grandi e piccoli, maggiorenni e minori,
hanno ragione che tutto cambia...
cambia il tempo,
ma possono e devono cambiare i valori?
Non importa quanti anni ha tuo padre o tua madre,
non importa che vita hanno fatto
e se hanno sbagliato.
L'unica cosa che conta veramente
è che meritano il tuo rispetto,
il tuo amore e la tua comprensione,
ascolta i loro consigli...
non sentirti arrabbiato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Anonimo il 23/03/2010 19:10
    I genitori non sono esseri perfetti, anzi a volte è meglio non seguirne proprio i consigli(se non si vuole commettere gli stessi errori che li hanno contraddistinti).
  • Don Pompeo Mongiello il 23/03/2010 13:56
    Una poesia piena di valori e ben messa in versi liberi e belli. Complimenti!
  • denny red. il 23/03/2010 00:40
  • tania rybak il 22/03/2010 22:28
    cari amici grazie dei commenti... a Simone, Cesare e Salvatore dico invece: ho scritto ascolta, non per forza segui i loro consigli, ma meritano l'ascolto, perche cvb e di certo non vogliono che ci facciamo del male,è solo un avviso... noi naturalmente impariamo solo se sbagliamo da soli e spesso ci rendiamo conto che avevano ragione...
  • Cinzia Gargiulo il 22/03/2010 22:05
    I valori non dovrebbero cambiare secondo le mode e se i figli li avranno acquisiti dai genitori sapranno fare, da grandi, le giuste scelte con la loro testa.
    Proponi sempre delle belle riflessioni Tania. Brava!
    Ciao...
  • Simone Scienza il 22/03/2010 20:28
    Comprendo e rispetto i tuoi valori Tania, penso che tu lo sappia, sono daccordo con Cesare però: il consiglio di un genitore è un'indicazione di massima, che deve essere miscelata con i pensieri e le convinzioni del figlio (quando grandicello, neanche a dirlo)
  • Anonimo il 22/03/2010 14:45
    Eppure San Paolo, rivolgendosi anche ai genitori, diceva di non esasperare i propri figli!
  • cesare righi il 22/03/2010 14:45
    bella riflessione, ma non si può sempre ascoltare i consigli dei genitori, si appiattirebbe tutto. I consigli dei genitori son sempre a fin di bene, ma secondo il proprio modello comportamentale. Guai se i figli seguissero sempre e solo i consigli dei genitori, senza contestazione o ribellione non si arriva da nessuna parte. Viva il figlio ribelle, sarà lui la continuazione della specie...
  • Fabio Mancini il 22/03/2010 13:55
    In quanto papà ti do ragione. Ciao, Fabio.
  • francesca cuccia il 22/03/2010 13:35
    I genitori hanno sopportato e sostenuto noi nei nostri errori
    ricambiare con rispetto è il minimo che si possa fare.
    Molto bella, complimenti.
  • Regina Ghiglietti il 22/03/2010 11:18
    bellissima Tanya, molto dolce ed estremamente giusta...
    la farò leggere a mia sorella...
    5 stelline e un abbraccio forte Regina^^
  • Salvatore Ferranti il 22/03/2010 11:03
    genitori e figli. splendida riflessione in versi...
  • loretta margherita citarei il 22/03/2010 10:32
    bellissima, super tanya, bellissimi versi, illuminano
  • laura marchetti il 22/03/2010 10:25
    BELLISSIMA!! LA FARO' LEGGERE AI MIEI FIGLI... MOLTO BRAVA!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0