accedi   |   crea nuovo account

C'eri tu

Sulla vetta dei miei anni migliori
c'eri tu
con il vento in faccia
a sfidare gli anni,
il mondo, il futuro
che insieme guardavamo dall'alto,
lontano, lontano
mentre stringevamo forte la vita
Lì a un passo da noi
con l'energia, la forza, l'entusiasmo
di una corsa in bicicletta
C'eri tu nei miei lunghi pomeriggi assolati
vicina, compagna fedele
Poi ti accorgi che oltre all'estate
ci sono anche gli inverni
che non sono fatti solo di bianca neve...
e cominci ad attendere,
... la nascita di speranze
e la vita diventa un attimo
diventa un ricordo
Tu, legame indissolubile,
resti sempre dentro di mè
ricordo
raggomitolato dentro il cuore
come in quel cestino della bici
ad abbaiare festosa al vento,
alla vita,
alla felicità...

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 21/07/2010 08:23
    "Sulla vetta dei miei anni migliori c'eri tu"

    Bellissima!!!
  • Tim Adrian Reed il 22/03/2010 15:34
    Brava Laura, un ultimo saluto molto bello.
  • Fabio Mancini il 22/03/2010 14:12
    Molto bella e nostalgica. In bocca al lupo! Ciao, Fabio.
  • francesca cuccia il 22/03/2010 13:34
    C'era Lui
    per una vita felice e donare a noi questa poesia stupenda brava.
  • Anonimo il 22/03/2010 12:57
    Quando si parla di certe creature si riesce a toccare la parte più intima di me stesso. Molto bella questa poesia!
  • Anonimo il 22/03/2010 12:14
    Che bella!!!! Mi ha commosso questa dolcissima poesia.
  • Anonimo il 22/03/2010 11:34
    bella dedica davvero... i ricordi sono favole scritte con l'anima
  • loretta margherita citarei il 22/03/2010 10:42
    bellissima, velata di nostalgia, ma reale, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0