PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poeta

Sono Voce che rievoca i morti
e governa tempeste
sono noia e dolore
stupore ed eccesso
sono buio e ridente
sono canto del mondo
inchiodato e travolto
dal riemergere sordo
del giorno

Sono l'ombra
che traccia percorsi d'angoscia
sono il nero del mare
rigonfio di cupi presagi

Sono ala di morte
che apre i cancelli del sonno
sono oblio e dolore
sono il canto
sono il sogno
sono l'urlo e sono il pianto
sono ferita creatura
crocefissa e derisa

Sono perla lucente che chiama
sono acque profonde
brulicanti di oscure presenze
Sono il corpo del mondo
sono spugna sono sangue
sono tutti i carnefici
sono tutti gli uccisi
sono tutti i dolori
sono tutto il dolore

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 23/03/2010 19:49
    Mi sono rigenerata nell'anima poliedrica del tuo Poeta.
    Che piacere leggerti dopo tanto tempo.
    Mi sei mancato.
    Serene 24 ore e un sorriso.
    Nelida
  • vasily biserov il 23/03/2010 18:30
    quante cose che sei!! bravo!!
  • Minalouche TS Elliot il 23/03/2010 16:33
    È un piacere poter ancora legger tuoi versi, versi da recitare gridando. Complimenti ancora
  • loretta margherita citarei il 23/03/2010 16:26
    bei versi complimenti bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0