PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Volti

Volti sconosciuti che si incontrano per le strade,
sguardi che furtivi si incrociano solo per un attimo,
dandoti piccole emozioni,
ricordi di volti lontani che vagamente riportano alla mente somiglianze che ti fanno provare un forte tuffo al cuore,
ti sembra di essere sospesa in aria per una frazione di secondo poi ti giri e ti accorgi che intorno a te c'è la normalità di sempre... gente frettolosa...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • paolo veronesi il 12/04/2012 13:22
    purtroppo sempre più spesso non ci si riconosce più per strada perchè non si è più abituati a fermarsi col cuore
  • Anonimo il 29/03/2010 14:54
    Molto bella e molto sentita la tua poesia. Ci si sente ogni giorno più soli in questa realtà di indifferenza. Tutti sfiorano distrattamente la loro vita e le nostre. Sguardi persi, distratti eppure ognuno in quello sguardo dice quanto è solo. Mi domando perchè siamo sempre più isole...
    Bravissima dolce Anna Rita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0