PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un ricordo ancora vivo dentro me

Ricordo te,
Papà.
Il giorno in cui bruciavi vivo,
io bambina ti guardavo
il silenzio e la paura
dentro me.
Copristi i tuoi occhi
pensando alla morte
a far vedere per l'ultima volta
gli occhi tuoi spenti.
Quelle immagini vivi dentro me
fanno ancora paura
forse più di allora.
Mentre il fuoco ti avvolgeva
la tua forza
la tua famiglia.
Non un grido,
non una lacrima,
in silenzio soffrivi
su questo siamo simili.
Un miracolo ti ha salvato
per non lasciarmi.
Tu, unico a capirmi.
Io e te Papà
siamo una cosa sola
non mi abbandonerai
perchè soli siamo niente!

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 25/03/2010 21:45
    Carissima Francy ti abbraccio e basta!!
    E questo è il mio commento
  • loretta margherita citarei il 25/03/2010 17:02
  • Anonimo il 25/03/2010 16:54
  • Regina Ghiglietti il 25/03/2010 14:44
    la leggo e me la godo ma non commento.
    Per rispetto.
  • Donato Delfin8 il 25/03/2010 14:01
    Brava.
  • Anonimo il 25/03/2010 12:43
    Una poesia da leggere senza commenti.
  • anna rita pincopallo il 25/03/2010 11:44
    cinque stelle bellissima e tenera mi sono venuti i brividi leggendola