accedi   |   crea nuovo account

Primavera

Sento la primavera, il fruscio del vento sulla pelle. Dell'amore bramar ancor non si udice.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 14/04/2010 15:33
    Sacrosanta verità... ermetica, forse sensazionale!
  • Sergio Fravolini il 31/03/2010 09:29
    Sembra uno scritto di tanti anni fa. Sentire la primavera nell'anima impoverita.

    Sergio