accedi   |   crea nuovo account

Senza Rime

il colore nuovo della mia pelle cade a pezzi
e con esso lacrime dal cielo
grigio, che questa volta non mi stanca
sarà che nella pioggia sento te

e questa calma, così quieta, così soffice
costruita su frasi e su parole
si lascia accarezzare e cogliere
nonostante la sua fragilità

le tue mani mi calmano e mi riempiono
le tue parole color pastello sono travi
per la mia serenità

verrò a cercarti anche per non dirti niente
verrò a cercarti anche solo per sentirti
verrò a cercarti perchè è bello, semplicemente
verrò a cercarti perchè piace anche te

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 25/03/2010 16:42
    molto bella, ben scritta, piaciua
  • laura marchetti il 25/03/2010 15:49
    e io sono venuta a trovare te e la tua bella poesia, anche se senza rime...
  • B. S. il 25/03/2010 13:13
    Non servono rime alla delicatezza di questi versi.
    Mi piace.