PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ranocchietto saltellante

Ranocchietto piccolo e scontroso
che ti nascondi timido e sfuggente
nelle paludi stagnanti e nei rivoli d'acqua.
Cra... cra... cra quanto reclami,
cra... cra... cra... quanto hai da dire.
Racconti del tuo mondo solitario,
libero di saltellare in una natura incontaminata
ricca e rigogliosa
in un silenzio che da tanta pace,
e che solo il borbottio
dell'acqua mossa dal vento caldo della primavera risveglia.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 30/03/2010 12:26
    Una descrizione precisa, un dipinto animato da una sensibilità unica... molto particolare... Il mio Labrador nero, Dan, ti manda a dire: "Brava!"
  • loretta margherita citarei il 25/03/2010 16:39
    simpatici versi, molto piaciuta
  • laura marchetti il 25/03/2010 15:48
    dolcissimo ranocchietto... io preferisco lui al principe azzurro..è troppo innamorato di se stesso!
  • Antonietta Mennitti il 25/03/2010 13:24
    Se da quel ranocchietto permaloso sbucasse un bel principe fascinoso, risveglierebbe i cuori di fanciulline premurose e ne farebbe un harem, in quel limpido mondo mai più silenzioso!!!!!! Brava... anzi bravissima!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0