PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sera

Nel tiepido bosco di betulle e faggi
la nebbia scese silenziosa e discreta
a tutto coprire
come velo su viso
di giovane sposa pudica.
Tacque la vita
e la candida luna sorrise argentea
nel nero buco

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • TAROCC C. F. il 06/05/2011 21:51
    finalmente una poesia ermetica piena di immagini pure, senza troppi fronzoli di retorica inutile e pedante.
    bravo
  • Anonimo il 06/05/2011 14:07
    Veramente una bella poesia... in un bosco descritto a meraviglia...
  • augusto villa il 01/10/2008 23:33
    Molto bella... Complimenti davvero!... Ciao!!!
  • miryam maniero il 03/05/2007 13:30
    con questa mi hai regalato l'immagine di un momento vissuto molto intenso sofferto ma magico... grazie.
  • TAROCC C. F. il 31/03/2007 13:29
    È BELLA COME PIACE A ME', NON SCONTATA MA FATTA DI IMMAGINI.
    BRAVA
  • TAROCC C. F. il 31/03/2007 13:28
    È BELLA COME PIACE A ME', NON SCONTATA MA FATTA DI IMMAGINI.
    BRAVA
  • vinc pal il 19/03/2007 12:14
    molto bella... versi in sintonia!
  • Riccardo Brumana il 15/03/2007 23:09
    suggestiva, brava.
  • Gian AR il 13/03/2007 19:59
    La poesia più bella che ho letto. È una conferma. Quel bosco di betulle e faggi è il mio sogno...
  • Antonio Pani il 23/02/2007 20:19
    Semplicemente poesia. Bella e apprezzata. "Tacque la vita", concordo, un bellissimo verso che "taglia e blocca" in un attimo l'atmosfera del tuo scritto. Grazie per l'attenzione e per i tuoi commenti. A rileggersi.
  • Duccio Monfardini il 23/02/2007 14:56
    Semplicemente poesia.
  • Alessandro Barsottini il 19/02/2007 23:28
    "Tacque la vita" è un meraviglioso verso.
  • MD L. il 21/01/2007 19:33
    Hai ragione ma non mi ero accorta che esisteva tra le opzioni Poesia anche la voce Natura. Grazie ma forse ora non posso trasferirla più. Ciao
  • Luigi Lucantoni il 21/01/2007 00:39
    non male come descrizione, ma cosa ci vedi di surreale?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0