username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ombre tra le Macerie

Il tempo scandisce il mio respiro
E suggerisce dei passi di danza alla mia mente

Gli occhi sudano dolore
Mentre fieramente le fiamme si nascondono all'orizzonte

Un tempio
Ormai perduto
Questa è la mia dimora

Durante il giorno delle ombre mi fanno compagnia

Ridono

Giocano

Ma non riesco mai ad afferrarle

Un'ombra in particolare vorrei stringere a me
Ma da polvere di sogni è stata creata

E fra i sogni è destinata a tornare

E qui
Tra lapidi e ceppi di travi
Tra l'edera e il mio pianto
Lancio alla notte il mio grido


... e il tempo finamente si fermerà

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 08/02/2016 08:22
    apprezzata... complimenti.

5 commenti:

  • Niccolò Stopponi il 02/01/2012 22:49
    Molto interessante, mi piace l'immagine evocata. si. bravo.
  • Paola Panebianco il 09/05/2010 23:08
    Bella! complimenti
  • Sergio Fravolini il 29/03/2010 10:09
    A guardarla sembra un innocente gioco di bambini... in realtà nasconde la voglia di scrivere... scrivere come la polvere nei sogni.

    Sergio
  • Barbara Scarinci il 28/03/2010 23:21
    Bella bella bella! Mi è piaciuta!!
  • Elisabetta Fabrini il 26/03/2010 15:37
    Che meravigliaaa!!! Versi dolcissimi. veramentre bavo!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0