username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Versi sparsi di notte

Cucino la notte
al dente,
in un sughetto
di stelle,
con uno spicchio di
luna nuova.
Sazio sarà
così l'inganno
del sogno.
Ma tu, Amore crudele,
continui a tormentarmi
le viscere...
ho ancora fame
di lui.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

23 commenti:

  • Alfredo Di Cola il 23/01/2015 10:45
    meravigliosa come sempre Loretta
  • ignazio de michele il 11/04/2010 00:04
    ottima capacità di sintesi, brava. come sempre.
  • Dolce Sorriso il 27/03/2010 19:30
    a momenti la perdevo...
    bella poesia
  • Antonietta Mennitti il 27/03/2010 07:07
    Cucina anche di giorno Lory, un succulento ragu in un alba splendente, gustando una bella fetta di anguria di sole... Vedrai che quella fame la passerai a lui... Bella metafora, brava!
  • Stefano Romano il 27/03/2010 06:39
    molto bella ed efficace questa metafora culinaria. Brava
  • Anonimo il 26/03/2010 21:41
    Ahahahah... Lor bellissima ricetta per desideri repressi... si, si, ti capisco!!
    La lontananza condisce come grana!!!
    Bellissima e spassosa per chi legge...
  • Don Pompeo Mongiello il 26/03/2010 20:28
    Un modo originale dell'arte culinaria. Molto piaciuta!
  • Anonimo il 26/03/2010 19:03
    Che forte Lor!!! Bella descrizione, originale!
  • gian paolo toschi il 26/03/2010 18:03
    Brava... l'odorino si sente fin da qui. Quasi quasi domani sera mi invito a pranzo!
  • Anna G. Mormina il 26/03/2010 17:48
    ... molto bella!!!!... brava oretta!!!
  • Anonimo il 26/03/2010 16:25
    Ottima poesia, scritta davvero bene.
    Un saluto,
    Giuseppe.
  • ignazio de michele il 26/03/2010 14:08
    ingredienti -giusti- per una cuoca d'eccellenza. ottimo piatto
  • Anonimo il 26/03/2010 12:30
    Loré finchè hai fame di lui vuol dire che sei ancora viva! Bella poesia.
  • Carmelo Trianni il 26/03/2010 12:27
    Un modo diverso ed originale, per esprimere quanto ci manca una persona.
    Poesia molto bella!
  • cesare righi il 26/03/2010 11:59
    prima gli antipasti di Laura, ora la cena di Loretta, rischio d'ingrassare...

    tralasciando la battuta... sciocca...
    bella poesia Lo, leggo quasi tutte le tue poesie e mi stupiscono sempre
    Bravissima
  • alice costa il 26/03/2010 11:33
    .. una notte al dente e un sughetto di stelle... geniale!!!!!!!!!
    Brava, brava, brava...
  • ANGELA VERARD0 il 26/03/2010 10:42
    un elisir d'amore e passione preparato con cura e stile...
  • tania rybak il 26/03/2010 10:10
    presto mangerai un bell piatto di spaghetti conditi con passione insieme al tuo amore, manca poco per raccogliere i fiori di maggio, un bacio
  • Salvatore Ferranti il 26/03/2010 10:06
    sei grande lorè... le tue poesia le incornicio
  • francesca cuccia il 26/03/2010 09:50
    Saziari di stelle io non mi sazierei mai son belle e fanno sentire proprio bene, bella.
  • laura marchetti il 26/03/2010 09:02
    bellissima ricetta... posso venire a pranzo da te?
  • Cinzia Gargiulo il 26/03/2010 08:50
    Ah bè, ne ordino un piatto abbondante...
    Bravissima Loretta!...
  • Giuseppe Bellanca il 26/03/2010 08:32
    Che bella la tua ricetta, senza diete però ciao Lor.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0