PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia anima errante si è persa

In una notte senza luna, la mia anima errante giunse in un paese giocoso.
La luce dei locali scintillava nei miei occhi lucidi di lacrime perdute.
In una notte senza luna, la mia anima errante fu traviata dai piaceri della luce abbagliante di un paese dei balocchi.
In una notte senza luna, la mia anima errante conobbe l'effettiva distruzione negli occhi di una dama dai capelli d'ebano.
Gli occhi glaciali di quella dama mi portarono in un abisso di luce, lasciandomi lì sola e dispersa.
In una notte senza luna, la mia anima errante si fermò per sempre in una luce fittizia e piangendo infinite lacrime attende il ritorno di una dama dai capelli d'ebano.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Regina Ghiglietti il 28/03/2010 15:29
    grazie questa l'ho scritta un po' di anni fa volevo fare una specie di test a quanto pare a funzionato
    un caro saluto a tutte^^
  • francesca cuccia il 28/03/2010 12:42
    Se aspetti ancora la Dama amica mia perdi il resto dei sapori in giro, attorno a te, ovunque vai.
    Colei che è andata era forse un'amore senza futuro, guarda in torno circondata di anime splendenti troverai la Dama dal cuore brillante, complimenti un abbraccio.
  • tania rybak il 28/03/2010 00:47
    non regalare la tua anima a quella dama, lasciala per te, per il nuovo amore... bella
  • loretta margherita citarei il 27/03/2010 16:42
  • karen tognini il 27/03/2010 14:41
    La tua anima.. presto la ritroverai... vedrai!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0