username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Gocce di patata

Sul sentiero dei colori
che intrecciava
le luci del bosco
e le ombre della roccia,
persi le parole.

Le vidi
sorgere nella sorgente,
rotolare tra i sassi,
fresche
ma impaurite dai tronchi,
confondersi poi tra le onde.

All'orizzonte boreale
sfiniti i pensieri,
riposai le ossa
abbracciando l'alito della valle
che accarezzava
le fatiche contadine.

I sapori della terra
purificavano le labbra
d'amara lieta saggezza
arata nei secoli.

Era lì
fra l'erbacce
e monticelli curati
che infilai le mani
cercando nella terra
profonde certezze.

Stupita
ancor fiera
sradicai
una patata.

Stritolandola
le bianche radici
si confondevano con le mie dita
e lentamente riconobbi
ogni accento
e lemma.

Erano lì
d'amido rinvigorite
le confondevo
armato di pregiudizio.

Erano loro
su pagine d'oro
le mie Amiche di sempre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

31 commenti:

  • Donato Delfin8 il 29/08/2010 16:14
    grazie Rosy
  • Rosy Rosalba Piras il 29/08/2010 01:10
    sai sempre stupire e affascinare, complimenti bella poesia
  • Donato Delfin8 il 23/08/2010 23:27
    grazie Federico e Giusy
  • Donato Delfin8 il 23/08/2010 23:26
    Cià Maurizio quello lo devi chiedere a te stesso
    Visto che questa è stata scritta giocando con una patata in inverno

    grazie per il passaggio
  • Maurizio Gagliotti il 23/08/2010 19:04
    Ma perchè non sei andato a prendere il sole in quella bellissima giornata invece si restare al pc?
  • Federico Tognoli il 23/08/2010 12:29
    le confondevo armato di pregiudizio.. e poi splendido il finale! complimenti a me è piaciuta tantissimo!
  • Giusy Grasso il 14/08/2010 12:55
    Molto bella. Ero lì a condividere quotidiani gesti capaci di emergere dallo "scontato" e dalla noia che normalmente pervade la consuetudine. E ne percepivo i profumi, l'estetica, le sensazioni insomma... ero lì... Grazie,-)
  • Donato Delfin8 il 09/08/2010 16:22
    grazie Laura
  • Laura cuoricino il 09/08/2010 11:00
    Un ritaglio della dura vita contadina, delicatamente e suggestivamente descritto!
    Bravo, Donato!
    Ciao. Cuoricino.
  • Donato Delfin8 il 09/08/2010 01:09
    grazie Marco
  • Marco Salerno il 08/08/2010 22:57
    Molto suggestiva questa sapienza contadina nel cammino della vita
  • Donato Delfin8 il 05/04/2010 17:01
    grazie Tina e Don
  • Don Pompeo Mongiello il 05/04/2010 09:57
    Evviva le patate e un laudo a te per questa tua di si tal fattezza.
  • Tina Gargiulo il 04/04/2010 21:01
    Versi molto suggestivi.
    Veramente bravo. Complimenti.
  • Donato Delfin8 il 02/04/2010 10:58
    grazie Tipa, Antonio e Adriano
  • Nilla Qualunque il 01/04/2010 20:18
    complimenti donato.. mi piace il tuo stile, e ciò che mi fai provare leggendoti.
  • antonio castaldo il 01/04/2010 16:13
    belle immagini... in splendidi versi
  • adriano pasquale il 01/04/2010 14:35
    Complimenti... sei riuscito a trasformare in ammirevoli versi, un'azione semplice, uno scorcio di vita contadina, sei riuscito a trasformare in meraviglia, il ritrovamento di un frutto della terra...
  • Donato Delfin8 il 31/03/2010 10:34
    grazie a tutti per i commenti

    ^^ 88x3
  • Marcelllo Barbuscio il 29/03/2010 21:00
    Poesia, poesia, poesia... Marcello
  • Aedo il 29/03/2010 00:18
    Una poesia bellissima, ricca di immagini suggestive! Bravo Donato!
    Ciao
  • denny red. il 28/03/2010 01:04
    piaciuta!! bravissimo!! ben scritta!!!
  • Cinzia Gargiulo il 28/03/2010 00:26
    I pregiudizi talvolta ci portano a stravolgere il significato delle cose e nel caso delle parole possono assumere sfaccettature molto diverse a seconda del senso che noi vogliamo attribuire loro. Qui sei tu ad "aver perso" il senso delle parole ma loro non ti hanno mai tradito, ti sono sempre rimaste fedeli amiche.
    Bellissime le immagini che hai usato.
    88... 3...
  • Simone Scienza il 27/03/2010 23:28
    L'anima d'un retaggio contadino ritrovato nella semplicità della terra, in cuor di patata.
    Un inno d'agreste libertà.

    UN'OVAZIONE DON GRANDEEEE
  • Anonimo il 27/03/2010 23:09
    Bella, usando le parole crei, inventi, componi, poesie bellissime sulle patate!!!
  • Roberto Renna il 27/03/2010 21:11
    Le parole sono o diventano cio che esprimono affascinante donìminio di suono e significato molto bella
  • Dolce Sorriso il 27/03/2010 19:32
    sei forte Dona
    in ogni tua sfaccettatura...
    smack
  • loretta margherita citarei il 27/03/2010 16:35
    molt bella don
  • Paola B. R. il 27/03/2010 15:51
    Quanto t'ispirano le patate!!!!!
  • laura marchetti il 27/03/2010 15:26
    bellissimi versi... complimenti!
  • karen tognini il 27/03/2010 14:32
    Bellissima... una delle più belle lette oggi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0