accedi   |   crea nuovo account

A Messina

Non conobbi di te,
che poche strade,
ma il tuo cuore
conosco
negli occhi delle
madri,
della mia, che
vegliava nelle attese.
La tua emotività,
si fa poesia
di strade bianche
dove ancor le rose
sono pudiche,
sognanti, pensose...
Ed il tuo mare
la brezza trascina
fino alle strade
fragranti di pane.

Messina,
sempre
nel mio cuor rimani
con il porto
e la dolce
Madonnina.
Vedo una nave:
"Iginia"...
Che i sogni miei
portava.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/02/2014 18:15
    Malinconia e delicata: trasporta a sogni lontani, ad evasioni che hanno solo odore di ritorno!

11 commenti:

  • Anonimo il 24/02/2014 18:17
    "Vos et ipsam civitatem benedicimus!"
  • Anonimo il 24/02/2014 18:16
    Scusa, ma avrei voluto scrivere "malinconica"!
  • Giuseppe Tiloca il 28/04/2010 09:42
    Come detto prima, anche questa è davvero molto bella. Tu, Gisueppina riesci a far sentire al lettore il tuo stato d'animo mentre scrivi. Almeno, è questo il tuo effetto su me, messina, non ci sono mai stato, ma gia con queste tre cose da te descritte ( porto, madonnina e la nave ) la immagino gia. Mi piace molto l'ultima parte, sembra un ricordo di una bambina che guarda lontano, scorge una nave, una nave che porta i sogni... bravissima
  • Attanasio D'Agostino il 10/04/2010 19:24
    Delicatezza e nostalgia unite con maestria
    un caro saluto
    Tanà e Lucia
  • Antonio rea il 02/04/2010 11:41
    Teneri, dolci ricordi di una stupenda quanto misteriosa terra!
    Ricordi legati all'infanzia, adolescenza ed ha quanto di bello ti ha saputo donare!! Dolcissima quanto intensa dedica, scandita da versi appropriati e gradevoli!! Brava!!
  • denny red. il 30/03/2010 14:01
    bella! messina, ben scritta! brava!
  • ignazio de michele il 28/03/2010 14:04
    molto bella la poesia, descritta benissimo la città di Messina. ci sono stato. brava
  • Cinzia Gargiulo il 28/03/2010 12:14
    La propria terra d'origine resta sempre nel cuore.
    Versi nostalgici e delicati, molto belli.
    Un abbraccio...
  • Antonietta Mennitti il 28/03/2010 11:20
    Una gran bell'ode alla propria città natia. Complimenti!
  • loretta margherita citarei il 27/03/2010 18:18
    bellissima, brava pina
  • Giuseppe Bellanca il 27/03/2010 18:11
    Molto reale, mi ricordi molto la mia giovinezza, la bella Madonnina che ti dona gioia tutte le volte che arrivi, dona malinconia quando ti allontani, e l'Iginia quante volte mi ha dato un passaggio, Messina è sempre nel mio cuore. Grazie per aver scritto di Lei. ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0