PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bocche di sabbia... rossa

Scioglie capelli
a fili di pioggia
il cielo ramato

imbrunisce
passioni in transito
su rive
che non hanno sponde
da ricavare tra seni di terra
nè evanescenze
da immaginare controluce.

Ha bocche di sabbia rossa
la sorgente imbavagliata
dei fiumi non trascorsi
nel calore dilatato
di un deserto di brace.

Non è luogo
il tempo in cui si muore...
e nello spazio immobile
di un abisso di carne
reste infissa la mia vertigine.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • August Mishell il 15/09/2013 17:59
    Senza inizio, nè fine; sembra di essersi calati in un flusso di emozione e passione, come l'addentrarsi nella vita, ritornando è proseguire a volte, ma non si è più gli stessi. Complimenti. Molto sentita.

3 commenti:

  • Anonimo il 29/03/2010 20:02
    Che belle immagini! Trasportano in un altro mondo.
  • loretta margherita citarei il 28/03/2010 11:26
    ottima poesia, brava
  • Adamo Musella il 28/03/2010 10:53
    Nascono emozioni lungo il fiume che raccoglie negli opposti i segreti della vita. mi colpiscono molto i tuoi versi Elena. davvero brava. baci.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0