PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le nude spalle

È gelo sulla pelle
la goccia che mi bagna
lenisce, per assurdo,
l'incenerita strada
che sola m'accompagna
fin dove luce vaga.

Vivo del cielo chiuso
la densa nube grigia
che ignora la potenza
del mare il fumo caldo.

Un frastagliato vuoto
che vuoto mai non è
di vetri stesi all'aria
negli occhi spruzzi d'alghe
copro d'antico scialle
le nude spalle bianche.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 28/03/2010 15:27
    Poesia bellissima... letta con vero piacere!
  • karen tognini il 28/03/2010 14:27
    Bellissima... complimenti sinceri!
  • loretta margherita citarei il 28/03/2010 11:14
    bei versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0