accedi   |   crea nuovo account

Matto, selvaggio, Amore mio tenero

In tante stagioni trascorse, mai c'era stato
un inverno così caldo e la primavera, dicono,
sarà fredda con molta neve.
I sogni che una volta facevo, si sono
riaffacciati sul cuore, persino le rondini
sono tornate a garrire!
In questo tempo incomprensibile,
i ricordi che mi facevano star male
si sono disciolti come neve al sole.
Piccolo, dolce, Amore mio,
dove sei? Il mio cuore freme,
le mie gambe vorrebbero correrti incontro,
le mie labbra ricongiungersi!
Nell'attesa di te, il tempo si dilata,
le ore diventano secoli,
i giorni, tortura indicibile.
Amore mio dolcissimo,
non mi sento più fango,
ma Cielo! Cielo! Cielo!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Fabio Solieri il 05/01/2013 20:45
    Chissa perchè? Io ci vedo un militare in missione, che prima da di matto pensando al lungo tempo che lo separa dall'amata e che ora crede d'impazzire perchè le ore diventano secoli.
  • Giada.. il 10/04/2010 11:27
    E poi sarei io quella dolce?! Stupenda, dolce dolce *_*
  • Nilla Qualunque il 08/04/2010 16:04
    una dolce tortura quella dell'attesa.
  • Francesca La Torre il 04/04/2010 08:18
    Bellissima, e' il cantico di un amore dolce e insieme passionale, trasmette la gioia di voler ritornare giovane per vivere un amore cosi'!
  • alice costa il 01/04/2010 12:45
    molto, molto bella... un amore che ti fa sentire solo cielo... un cielo azzurro!!!!
    bravo
    un abbraccio
  • Dolce Sorriso il 29/03/2010 10:25
    che spettacolo questa poesia,
    il titolo poi...
    bravo Fabio
  • tania rybak il 28/03/2010 23:17
    che bella rinascita del cuore e dell'amore, magnifica, complimenti
  • Anonimo il 28/03/2010 22:40
    Torna, non sono più fango e ora ti posso amare, dopo una lunga introspezione sono cielo, terso, pulito!!
    Bella Fabio, sereno e desideroso d'amare!!
  • francesca cuccia il 28/03/2010 20:12
    Che bella!
    Non mi sento fango ma cielo!
    Magnifica attesa dell'amore, bravo.
  • giovanna raisso il 28/03/2010 19:20
    tra sentimenti imprevedibili come le stagioni di oggi... l'attesa di te.. e di un amore che..è Cielo!
    bella Fabio
    ti abbraccio
  • Barbara Scarinci il 28/03/2010 17:39
    Dolce poesie, bellissima espressione dell'amore che porti dentro!
  • laura marchetti il 28/03/2010 15:38
    bellissima dedica una corsa verso il Cielo!!!
  • Tiziana La delfina il 28/03/2010 12:48
    struggente poesia, vera, poichè rispecchia i tempi che stiamo vivendo, tempi di amori surrogati, bè non smettiamo di sperare, in un futuro migliore.
  • Aedo il 28/03/2010 12:11
    Bellissima poesia, Fabio: le descrizioni naturalistiche iniziali coincidono col tuo stato malinconico, poi in un crescendo emozionante le esplosioni d'amore fanno vibrare l'essenza della tua anima. Bravissimo!
    Ciao
  • B. S. il 28/03/2010 12:01
    Che bello quest'amore,
    beata lei, dovunque sia...
    un bacio.
  • Simone Scienza il 28/03/2010 11:36
    Primavera nel cuore.
    Molto dolce
  • Anonimo il 28/03/2010 11:14
    Quando il tempo si dilata è una tortura. Quando corre è una noia. Bellissimo Fabio!!
  • karen tognini il 28/03/2010 11:13
    Stupenda... speriamo in una calda primavera...
  • loretta margherita citarei il 28/03/2010 11:11
    bellissimi versi d'amore, bravo dolce fabio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0