accedi   |   crea nuovo account

I virus

Son tanti,
diversi e varie le conseguenze.
Se lo prendi al computer
cancella tutto e devi ricominciare.
Alcuni fanno ammalare
cure e medicamenti
possono aiutare.
Uno,
non lo vedi ma, lo senti.
Entra
invade anima e corpo
cambia radicalmente
pensieri e sentimenti
non fa capire più niente,
ti lasci trasportare senza accorgertene
ad un'amore folle
senza limiti e paure.
Ti senti cambiare e vivere
emozioni e sensazioni
che non puoi più frenare.
Fai cose che non pensavi mai di fare
reagire e credere alla vita.
Il suo nome?
Virus d'amore!
Sembra letale
invece fa scoprire l'amore
la passione, il desiderio
la voglia di vivere.
Sembra uguale ad altri...
invece no.
Con questo virus credi al futuro!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • tania rybak il 29/03/2010 23:44
    è si, l'amore è molto molto contagioso, per fortuna... 5 stelle
  • loretta margherita citarei il 29/03/2010 15:42
    problema reale per il computer, piacevole per l'amore
  • Regina Ghiglietti il 29/03/2010 14:53
    cara Fra ti sei spiegata bene tranquilla, ho capito cosa vuoi dire e l'avevao capito dalla tua poesia ma comunque rimango della mia opinione.
    E fai bene a non avere paura dell'amore anche perché diciamocelo è una paura troppo idiota per avercela o no?
    bye bye^^
  • laura marchetti il 29/03/2010 14:36
    bellissimo il tuo virus... me lo attacchi? ciao baci
  • francesca cuccia il 29/03/2010 14:31
    È la differenza cara Regina tra un virus che fa male ad uno che fa vivere, una specie di doppio senso come dire si può anche vivere e amare pur stando male, non so se sono riuscita a spiegarmi, comunque grazie e tranquilla so cos'è l'amore e che non ho più paura di viverlo anche a costo di morire, ciao.
  • Regina Ghiglietti il 29/03/2010 14:12
    mmmmh Fra, non mi piace il fatto che paragoni l'amore a un virus.
    mi conosci sono onesta e questo paragone mi ha lasciato perplessa.
    comunque la tua opera è scritta bene come sempre, ma in tutta onestà questa volta non ti do le 5 stelline proprio per il paragone che non mi garba mica...
    Un caro saluto Regina^^