username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Per fortuna

Nel cuore e nella testa
un turbinio di sentimenti
... Forse persi.
Volati al di là...
Le montagne nevose ostacolano
il percorso, duro e dolente.
La scalata s'è interrotta
anche se l'inverno è alle spalle
nevicata imprevista anche
sotto il sole di primavera arde...
Il ghiaccio è sciolto
ma inondazione spezza il cammino.
La fortuna m'assiste
una caverna ho trovato...
Qui trascorrerò in pace
un periodo di riflessione
non sei più la mia passione.
Futuro forse permanente
dilania il pensiero...
Ma aperta la mente
rincorre possente
quel che di nuovo
sta crescendo ed immensamente...
Chiudo con un masso l'apertura
in pace resto... Per fortuna.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 30/03/2010 13:12
    Una poesia scritta magistralmente bene. Complimenti. Ricambio gli auguri di Buona Pasqua.
  • Vincenzo Capitanucci il 30/03/2010 08:21
    Bellissima Patty... caverne del Sole... dove la luce illumina... e dona riposo...
  • Anonimo il 29/03/2010 20:05
    Posso entrare anch'io in questa caverna? ... mal comune mezzo gaudio...
    Bravissima Patty!!!!!
  • loretta margherita citarei il 29/03/2010 15:30
    rinascita in un nuovo amore, piaciuta
  • laura marchetti il 29/03/2010 14:32
    chiudere un capitolo ed aprirne un altro!!! bravissima
  • Maurizio Cortese il 29/03/2010 13:14
    Chiare metafore pasquali per una poesia che passa dalla morte di se stessi ad una rinascita che non può essere effetto solo dei nostri sforzi; il "per fortuna" finale mi pare suoni come di ringraziamento.
  • Salvatore Ferranti il 29/03/2010 12:53
    per fortuna... già... una poesia che mi ha emozionato, con semplicità, e la lucentezza dei versi che proiettano immagini nella mente... sei grande, lo sapevi che sei grande?
  • Ugo Mastrogiovanni il 29/03/2010 12:51
    Belle e appropriate immagini, di certo evocate dagli eventi pasquali. La velata tristezza di questi versi, sobria e controllata, non ne turba l'esigenza ritmica, anzi la esalta, firmandoli con il solito "brava Patty".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0