accedi   |   crea nuovo account

Amare silenziosamente

Ti ho amato
in silenzio
osservando le tue
concave e meravigliose
forme attendendo
la fatale ora in
cui ci saremmo baciati
ma io stupido
non ti ho
realmente cercato
-di giorno e di notte-
mi parlavi e volevi.

E io che pensavo
ad altro, immaginavo
che il tempo mi
avrebbe soccorso,
invece, ora sei persa
anche se non del tutto.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • enrica merlo il 02/05/2010 21:26
    Sembra uno di quei film che rimangono in sospeso e dei quali ci si puo' immaginare un finale... quale sara'? Molto bravo.
  • GiuseppeCristiano Merola il 13/04/2010 11:52
    ... AHHHHH... Scrivere d'amore... anche quando fa male... è una dele cose più belle che c'è ... perchè e l'unico modo per guarire le ferite... Caro Compagno, ( te lo scrivo a lettera maiuscola perchè lo sei davvero ) un complimento sincerso per questa tua unica produzione d'amore...
  • giovanna raisso il 29/03/2010 18:27
    un amore silenzioso che forse voleva.. urlare..
    bella Salvatore
  • laura marchetti il 29/03/2010 16:35
    e allora... cosa aspetti? magari fai ancora in tempo... scherzi a parte! bellissima poesia
  • loretta margherita citarei il 29/03/2010 15:21
    molto bella, versi di profonda tristezza,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0