PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Soli

Non è una novità che i giorni si gonfino
e si sgonfino continuamente
sono ostaggi anch'essi come il mare
di transiti lunari.

Ieri ti chiamavo esattamente come oggi
lo stesso farò anche domani
i nomi restano per sempre
ci sono cose invece che cambiano completamente.

Piccoli rifugi tra i pensieri dismessi
custodiscono segreti perfettamente avvolti
eppure non riesco a districarli come vorrei.

Trovarmi da sola nella perduta via
ha una sua valenza primordiale:
toccare con mano la verità più antica e propria
di ogni esistenza.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0