username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vita sul palcoscenico

Un brivido gelido
scorre lungo la schiena,
fino a dissolversi lentamente.
Lascia spazio all'emozione
sempre più incalzante
che ti avvolge,
ti abbraccia,
ti accarezza,
ti stringe
in una dolce morsa,
in balia...
di un respiro in affanno.
Si apre il sipario,
il fascio di luce
si riflette sul timido volto,
impaurito ed incredulo,
immobile sul palco.
L'ultimo pensiero lucido
prima di indossare una nuova veste.
Un viaggio in un'altra dimensione,
in un nuovo corpo
ma profondamente coinvolto e presente.
Frammenti di storie vissute
e forse mai raccontate.
Sono gli stati d'animo
che prendono forma
e si rivelano agli altri.
Uno spazio senza tempo ci avvolge.
In scena è la vita.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • roberto caterina il 16/08/2011 23:20
    Bella descrizione di quanto avviene prima del palcoscenico... mi piace
  • Raffaele Arena il 16/08/2011 23:12
    Sono senza parole. Merita un concorso... esprime in modo sempliec esplicito e vero l'emozione di vivere il palcoscenico come attori. Complimenti.
  • Attanasio D'Agostino il 04/07/2010 15:25
    L'emozionante avventura... la vita
    molto bella
    un caro saluto Tanà.
  • Maria Rosa Cugudda il 23/04/2010 18:45
    Piaciuta, valido il contenuto e lo stile.
  • Viky D. il 30/03/2010 23:20
    Bella, complimenti
  • denny red. il 30/03/2010 15:15
    io penso.. che la vita.. è una tragedia.. annunciata. brava!! monia splendida!! poesia
  • Salvatore Ferranti il 30/03/2010 09:57
    la vita è una commedia, lo penso da sempre. e noi? attori sbadati, che spesso non conosciamo il copione. bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0