username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nuova stagione

Si gira e rigira,
si stira e sbadiglia,
come un gatto appena sveglio, le membra tira e si allunga.
Dolce come la mano dell'amante, si posa il suo tocco su ciò che la circonda.
Non vi è vita che non risponda al suo canto melodioso che risveglia.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • augusto villa il 21/05/2010 19:29
    Bella!... davvero una bella poesia... Sei riuscita a trasmettere la "magia" che la primavera porta con sè... Brava Alessandra!!!
  • paolo veronesi il 16/05/2010 10:15
    È la Primavera o è la Poesia a parlare? Forse, anzi, sicuramente è l'Amore.
  • Anonimo il 22/04/2010 21:06
    Bellissima figura retorica... brava!
  • Adamo Musella il 01/04/2010 20:03
    Mette l'abito buono e ci viene a far visita. un bacio Alessandra.
  • alessandra gazzi il 30/03/2010 11:49
    grassie grassie
  • Salvatore Ferranti il 30/03/2010 11:09
    che bella la nuova stagione... si mi piace
  • francesca cuccia il 30/03/2010 09:38
    Ula la la ben tornata a casa eh, stai parlando per caso di un gallo?
    Allora chichirichi, credo che si scriva cosi, son felice di rileggerti, brava baci, Francesca.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0