accedi   |   crea nuovo account

Mangio fiori all'alba

Mille foglie
nel giardino
di smeraldi
e agata,
e pietre di luna
i gelsomini
dormienti.
Tra spicchi
di cedro
i garofani
gialli,
chiazze ametista
di viole
mi guardano...

Misuro
il mio tempo...

... un flauto
il respiro.

Mangio fiori
all'alba.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 31/08/2010 10:23
    Sono immagini davvero delicate, ma dall'impatto solido.
    Mi piace molto.
  • Sergio Fravolini il 31/03/2010 13:07
    Il respiro di un tempo muto... all'alba.

    Sergio
  • Sergio Fravolini il 31/03/2010 13:06
    il respiro di un tempo mito... all'alba.

    Sergio
  • angela ambrosini il 31/03/2010 08:58
    mi piace tantissimo brava
  • Aedo il 31/03/2010 00:33
    Immagini dolci, forti sensazioni, una metafora suggestiva nel finale... Bravissima!
    Ciao
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 30/03/2010 22:29
    bella piaciuta
  • Anonimo il 30/03/2010 22:09
    Molto delicata. L'immagine finale arriva improvvisa e stupita. 1 saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0