accedi   |   crea nuovo account

In Te s tino

Nei nostri intestini
sono scritti i destini
del mondo

le nostre amare ebbrezze
di vis ce re

fra la povera gente
dove non esiste più favola
soltanto favelas ghetti
E bidonville

E tante tante belle parole
di stato
mascheranti atroci menzogne

Eppur nella massa nera della materia
più buia

C'è luce
e non me r da

dona
Ama

Ai ut ali

aiutati

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • antonio monteleone il 30/07/2011 12:14
    Bella è intensa. Immagini caustiche, schiette. Mi piacciono le poesie che si discostano dal classico stile "zuccheroso" ottimo.
  • Anna G. Mormina il 31/03/2010 17:28
    ... tema forte e vero!!!!... bravo!
  • Anonimo il 31/03/2010 12:59
    V E R I S S I M O!!!
    A S S O L U T A M E N T E!!!
    Sono ottimista.
    La strada è questa!!!
    Lo sento chiara mente!!!
    Me lo ha detto un cristallo d'acqua!!!
    ss
  • anna rita pincopallo il 31/03/2010 12:04
    Poesia tosta dove descrivi tante verità come sempre bravo
  • karen tognini il 31/03/2010 11:43
    È cruda... ma molto vera...
    Bravo... Vi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0