username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

QUANDO ERAVAMO NOI

Quando eravamo noi
e la neve bagnava la luce dell'alba
esisteva forse un tempo
perchè vivessero i ricordi
nell'uomo

come vele sopra al mare all'orizzonte

come pollini caduti nelle stanze.

Quando eravamo noi
ed il fuoco bruciava dentro al guanto
di un camino

stretti di niente sotto le coperte
a cancellarci il buio tra le ore

il mondo camminava come i piedi di un bimbo
nel suo letto di giochi

e le porte per un attimo si chiudevano
a lasciarci baciare in silenzio

e nude ci guardavano
le stelle.

Quando eravamo noi

immensamente
soli

la notte fingeva che non fosse così freddo
e le tende si agitavano
in questo vento tagliente
d'inverno

ed eravamo farfalle
ferite.

Ora che non è più Amore
e nell'ombra è taciuto ogni muro del pianto

come un cerchio nella solitudine
tra i due fogli del cielo

sono io.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Ila Santo il 13/04/2008 21:32
    e' triste leggere di un amore finito... hai reso bene il sentimento, molto bravo
  • Antonio Pani il 27/02/2008 15:39
    "Istantanea" del sentimento e del tempo vissuti. Molto "sentita". Mi è piaciuta, bravo. A rileggersi, ciao.
  • Stefano Romano il 12/12/2007 22:01
    Quando eravamo noi... era vita.
    Ora solo io e io senza un'altro è niente.
    Nulla di più sbagliato e patetico che vederla così, ma che ci vuoi fare... c'est la vie.
    Il finale è perfetto.
  • Sole Luna il 27/03/2007 08:10
    Quando si pensa ad un Amore... finito... lo si pensa con nostalgia, se questo amore ci ha lasciato un bel ricordo... lo terremo sempre nel nostro cassetto della memoria chiuso a chiave perchè prezioso... bella
  • Riccardo Brumana il 25/03/2007 03:47
    molto bella, complimenti.
  • Alberto Ghia il 06/02/2007 21:19
    complimenti anche da parte mia, anche se forse a volte le immagini si addizionano in modo troppo incalzante... belle però le scelte delle parole, usi un linguaggio che mi piace molto. 8
  • Sarah My il 20/01/2007 23:23
    mi ha lasciato senza parole... l'amore è un sentimento che con il tempo si è appiattito... ma con queste parole lei la reso a dir poco unico... la ringrazio per aver risvegliato in noi apprendisti poeti la voglia di scrivere e di mostrare al mondo la vera essenza di sentimenti come l'amore
  • antonio sammaritano il 20/01/2007 15:12
    ... the way we were...

    complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0