PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La via lattea stasera

Il fumoso spessore di cosmiche distanze
assume in sè distorsioni imponenti d'impotenza,
grani di nulla impolverano le stelle
rotolano sulla superficie ora piana
della terra.
Li disperde il suono nero del cielo.
È vero, la superficie è convessa,
erta salita ad un punto da ogni lato.
Fosse piana arriverebbe
non distorto, il messaggio umano.
Fosse concava richiamerebbe
in un lago i pensieri più belli del mondo

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Enola Gay il 08/04/2010 17:23
    È facile stupirsi dinanzi alla grandezza dell'universo, ma è molto difficile trovare le parole che sappiano renderla: complimenti!
  • Giuseppe Amato il 01/04/2010 22:59
    Grazie, non speravo in un ingresso così ben accolto
  • tanya belletti il 01/04/2010 21:42
    Stasera son di poche parole...
    comunque è stupenda
  • Anonimo il 01/04/2010 21:22
    Nel suo genere è una poesia molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0