PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Impossibile

M'innamoro
di una contraddizione, di un complimento,
della trama delle tue dita, di una lacrima,

di una spalla nuda in una notte torrida,
di una parola oscena in una preghiera,

di un cronometrico silenzio, di un sospiro invisibile,
di una ciocca che offusca uno sguardo cheto,

di un racconto in un cassetto, di un dipinto,
di un tatuaggio che ti vergogni di mostrare,

di un libro o due che hai letto, ma io no,
di un messaggio alle cinque del mattino,

di una foto di te bambina, di una del tuo gatto,
di una in cui sorridi, di una in cui ti copri il viso,

di una risata pura, della tua voce appena sveglia,
di un passo di danza, di un gesto delicato,

di una galassia di lentiggini, del tuo anello da due soldi,
di lenti spesse, di quel rossetto che piace solo a te,

di una battaglia che non posso vincere,
del tuo passato e del tuo futuro
senza di me.

--Nico 07/03/2010

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Paola Panebianco il 14/05/2010 15:02
    Quanto amore...
    Bellissima
  • Nilla Qualunque il 03/04/2010 14:02
    siamo treni e passeggeri lanciati in una folle inarrestabile corsa, amico mio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0