PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Benefica è la natura

Seduta
su una pietra secolare
che l'erba del campo
sfiora,
persa in ore senza tempo,
al primo tepore
di primavera,
rilasso i nervi,
disegnando voli
obliqui
d'aquiloni immaginari
nel cielo terso.
In overdose di sole,
lontano m'appare
il mondo,
quando, all'impovviso,
dal serpentone
d'asfalto,
che in due parti
divide la collina,
il rombo di un motore,
spezza l'armonia.
Un attimo
è bastato,
la serenità
fugge sul sellino
di quella moto.
Ritrovo il sorriso,
seguendo con lo sguardo,
un merlo,
che raspa con il becco
fra l'erba
e s'nvola poi
verso l'edera,
del muro antico,
dove la compagna
lo attende,
preparando il nido.
L'infinita, idilliaca
bellezza della natura,
colma e mitiga
il vuoto doloroso,
che sento.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Carmelo Trianni il 03/04/2010 22:52
    Descrivi quel luogo in modo molto realistico. Basta fermarsi a rileggere un verso... che ci si trova "seduti su una pietra secolare che l'erba del campo sfiora"
    Molto molto bella!
  • ignazio de michele il 02/04/2010 22:49
    una rara dimistichezza nel descrivere la natura e chi la osserva.
  • Giuseppe Tiloca il 02/04/2010 22:21
    Questo vuoto lo colma sempre la natura, lo fa anche con me. È una sensazione bellissima, che dura poco però , perchè arrivano subito rumori indistinti e orribili delle macchine e delle moto, per fortuna, che ho dei buoni rimedi, posti dove neanche una macchina può arrivare ne essere vista! Brava
  • Anonimo il 02/04/2010 19:25
  • Anonimo il 02/04/2010 15:25
    Molto bella Lorè, ma la moto non era la mia!
    Un augurio di pace e di serenità, Salvo.
  • cesare righi il 02/04/2010 11:41
    Ciao Lo, molto bella, la trovo malinconicamente dolce
    super
  • tania rybak il 02/04/2010 11:40
    molto bella
  • Don Pompeo Mongiello il 02/04/2010 11:28
    Una poesia che merita le 5 stelle. Un augurio sincero di un serena e buona Pasqua.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0