PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gli ipocriti

Indecenza sfrontata,
talvolta braccata,
mi opprime l'umore
che imbroglia.
Ma fuori
nessuno che pianga,
si ostenta pacata realtà,
piuttosto reale menzogna.
Ma fuori
nessuno che pianga,
bacato, imperterrito
il mondo di fuori
distratto e confuso bisboccia.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 02/04/2010 21:30
    La vita sembra scorrere su miglioni di binari, sfrecciano treni,,, lampi di volti... sorridenti, accigliati, distratti... diretti tutti verso isole di noia, indifferenza. Isole silenziose e solitarie e tutti noi, soli, con i piedi lambiti dalle onde a guardare oltre l'orizzonte... per cercare l'isola che non c'è!!! tu credi veramente che il mondo di fuori, distratto e confuso... bisboccia?
    Piaciutissima Maddalena
  • denny red. il 02/04/2010 20:41
    BRAVISSIMA!!! CALMA DENNY CALMA!! MAD MI SONO UN PÒ AGITATO... volevo scrivere..
    BRAVISSIMA!!!!
  • denny red. il 02/04/2010 20:35
    mad la tua poesia È DA.. :bBRAVISSIMA!!! ravo:

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0