username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Arrivi in casa scoppiettando

arrivi in casa scoppiettando
piccolo nipote Alex
con i tuoi colori
i tuoi occhi luminosi
il gioco è la tua festa
ed una bustina di plastica da far volare
con la spinta di cartoni agitati
è sufficiente a farci gioire
poi lo zoppetto
la corsa nelle stanze
lo scontro e una parvenza di lotta
che mi rende esausto per l'età
ma felice e ringiovanito

al termine
quando devi andare via
ogni pretesto è buono per ritardare
perfino la fame di un panino
con la cioccolata o la marmellata
che nessuno ti può negare
ancora scherzi e mi sorridi
ed io mi illudo di essere stato
in questo e in altri pomeriggi
almeno per un istante
vero tuo compagno di giochi

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 02/04/2010 19:15
    Bellissima dedica.. bellissima poesia complimenti!
  • laura marchetti il 02/04/2010 15:14
    Bellissima dedica ad un piccolo GRANDE nipote... ciao ALEX!!
  • K. Lear il 02/04/2010 12:37
    Piaciuta davvero tanto! Alcune persone, me compreso, hanno l'obiettivo di rimanere in un certo qual modo bambini... Mi fa piacere quindi ricevere questo tuo messaggio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0