PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Belva

Belva infame
sbraita sulle viscere della vita,
inneggia alla sua fine,
attende il momento,
nel suo culmine di piacere
l' ottiene.

Belva infame
vita immortale consumata
dall' odio profondo
per la fanciullesca gioia,
spoglia di luce,
assetata.

Belva infame
ritorna dannata
nella sua tana,
le penetrano nella mente
i richiami delle prede,
continui bagliori l' accecano,
sconfitta per l' eternità.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0