PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Miele amaro

Hai il sapore pungente di boschi d'autunno
e profumo di terra selvatica.

Cuore di nettare, pelle di giglio,
mani di acacia, labbra di rovo.

Delicata e sottile pioggia d'estate,
brutale e vera, sincera carezza.

Eufonìa di contrasti, dissonante armonia,
guerriera docile, ossimoro di aromi.

Se ti assaggiassi sapresti
di miele amaro.

 

l'autore Nico Orrù ha riportato queste note sull'opera

--Nico per Elfa, 03/03/2010


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Nico Orrù il 06/04/2010 02:32
    --Nico per Elfa, 03/03/2010
  • Nilla Qualunque il 03/04/2010 13:59
    una dedica da non dimenticare, che insegna qualcosa di sé prima ignorato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0