username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ragazza dagli occhi vitrei

Avrei dovuto capirlo subito guardando i tuoi occhi vitrei,
che non potevo aspettarmi niente da te.
Un giorno una ragazza dagli occhi vitrei mi disse parole vitree,
che mi regalarono solo un regalo venefico chiamato ricordo.
Avrei dovuto capirlo.
Che non avresti mai ricambiato l'immenso amore che provo per te.
Avrei dovuto capire che i tuoi occhi vitrei guardavano solo me.
Il tuo sguardo pieno d'amore non lo rivolgerai mai a me.
Un giorno una ragazza dagli occhi vitrei rise del mio amore.
Dandomi un bacio sulla guancia.
Suggellò il suo patto segreto con il dolore.
Regalandomi un venefico ricordo.
Maledico me stessa più di chiunque altro,
per essermi innamorata di una ragazza dagli occhi vitrei.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/01/2014 02:51
    Davvero molto bella... complimenti.

4 commenti:

  • Regina Ghiglietti il 04/04/2010 11:25
    grazie a tutti dei commenti siete sempre molto genitli^^
    Mia cara Tania, il senso non te lo spiego per il semplice fatto che non ne ho la forza ora... un giorno forse lo farò...
    Auguri a tutti vi auguro ogni felicità^^
  • tania rybak il 04/04/2010 00:58
    molto espressiva, ma non riesco comprendere bene il senso che hai voluto celare in questi versi, comunque bella
  • loretta margherita citarei il 03/04/2010 18:19
    auguri
  • Salvatore Ferranti il 03/04/2010 12:30
    cinque stelline per te, e tantissimi auguri di buona Pasqua!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0