username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pasquetta

Usanza
da codeste parti
est
il gentil sesso
bagnar,
affinché
il soma suo
a lungo
come
il più bel bocciolo
primaverile
restar,
sia nel candore
come nella freschezza,
mentre
il forte sesso
l' ugola
di vodka
ben bagnar
in quantità,
e se piccino
di un ovetto
a mano
bel dipinto
fra le sue
con immensa gioia
stringere già.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 06/04/2010 10:21
    Come sempre, Pompeo fotografa tutto con i suoi versi.
  • Anonimo il 05/04/2010 14:01
    Ah, ecco l'usanza slovacca: bagnare per conservare freschezza e candore! Carina.
  • Aedo il 04/04/2010 23:58
    Come al solito, riesci ad essere ironico e simpatico!
    Ciao
  • Anonimo il 04/04/2010 20:46
    Carina, piaciuta.
  • karen tognini il 04/04/2010 20:01
    Bella... davvero!
  • Donato Delfin8 il 04/04/2010 19:59
    Ottima Don.
  • laura marchetti il 04/04/2010 19:46
    evviva la Pasquetta, speriamo che sia meno bagnata della Pasqua... qui a Pesaro, baci
  • loretta margherita citarei il 04/04/2010 18:38
    bella descrizione defli usi e costumi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0