PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L' Aquila sanguinante ancora

N' omo
che pur
stimavo,
le ferite
de l'Aquila
de sanar
promise,
ebbe
de acqua
sotto li ponti
passata est
tanta,
e lo nobile
uccello
sanguina ancora,
perdendo
ogni spera
de lo volo
riprendere.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Agostino Griffante il 17/06/2011 15:20
    bella, ma dovresti solo leggere le mie prime poesie.
    forse t'ispiri, un consiglio?
    Colore di agostino griffante.
  • tania rybak il 07/04/2010 15:24
    Roma non è stata costruita in un solo giorno, ma non temere tornerà a volare, bravo
  • loretta margherita citarei il 07/04/2010 06:05
    ottima pompeo, chissà, quando la città potrà risorgere?
  • Cinzia Gargiulo il 06/04/2010 23:39
    Vero, le ferite dell'Aquila sanguinano ancora e tu lo hai descritto molto bene.
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0