accedi   |   crea nuovo account

L' Aquila sanguinante ancora

N' omo
che pur
stimavo,
le ferite
de l'Aquila
de sanar
promise,
ebbe
de acqua
sotto li ponti
passata est
tanta,
e lo nobile
uccello
sanguina ancora,
perdendo
ogni spera
de lo volo
riprendere.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Agostino Griffante il 17/06/2011 15:20
    bella, ma dovresti solo leggere le mie prime poesie.
    forse t'ispiri, un consiglio?
    Colore di agostino griffante.
  • tania rybak il 07/04/2010 15:24
    Roma non è stata costruita in un solo giorno, ma non temere tornerà a volare, bravo
  • loretta margherita citarei il 07/04/2010 06:05
    ottima pompeo, chissà, quando la città potrà risorgere?
  • Cinzia Gargiulo il 06/04/2010 23:39
    Vero, le ferite dell'Aquila sanguinano ancora e tu lo hai descritto molto bene.
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0