username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Precipitando nei tuoi occhi

Ricordo
quando precipitai nei tuoi occhi
folgorato dal tuo sorriso.

Preda di gorghi voraci
annaspavo voglioso d'una riva tranquilla
che in verità rifiutavo,

incantato dalle moine dei tuoi flutti
morivo nella tempesta dei miei battiti,
ed ero felice.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • loretta margherita citarei il 08/04/2010 05:58
    bella
  • Anonimo il 07/04/2010 21:00
    Bella, Simone anche se triste, i ricordi fanno male, ma la vita cura ogni ferita.
  • Anonimo il 07/04/2010 20:35
    Gran brutta cosa il rimpianto... ma, purtroppo, solo quando si perdono gli affetti ci si rende conto del vuoto che lasciano... ma gran bella poesia, complimenti Simone!!!!
    Un abbraccio
  • laura marchetti il 07/04/2010 19:14
    È un triste ricordo che ferisce l'anima, asciuga i tuoi occhi e guarda il mondo, l'amore ti aspetta...
  • tania rybak il 07/04/2010 16:05
    hai perso qualche persona molto cara? sento molta nostalgia in questi versi, bella nostalgia
  • Vincenzo Capitanucci il 07/04/2010 13:12
    d'incanto morivo... fra i flutti dei Tuoi battiti...

    Incantevole Simo... tempeste... nelle mie Tempie...
  • karen tognini il 07/04/2010 11:47
    Stupenda... Simone...

    buon giorno
  • Salvatore Ferranti il 07/04/2010 11:03
    poesia molto avvolgente... i miei complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0