PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

al mio angelo

forse amare non serve a niente
ci chiediamo il perchè
l'amore sia così insensato e
un emozione senza fine
così grande e così piccolo allo stesso tempo
non si riesce mai a spiegarsi il perchè
che senso ha amare
se sai già che soffrirai
amare secondo me
è come buttarsi in un burrone
continui a cadere e non sai quando arriverà la fine
è come l'angoscia, continua a scavare e non sai quando si fermerà
è come dire ti amo ad una persona
e in quella fascia di tempo prima della risposta
non sai se cadrai nel buio totale
o finalmente sarai tre metri sopra il cielo
vero mio angelo?
sei rimasto appeso su un filo
e con la velocità di un battito di ciglia
sei caduto, ma non ti preoccupare
presto risalirai
e troverai colei che alla fine
ti porterà con se
nel mondo dei tuoi sogni...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • letizia salerno il 28/03/2010 23:51
    bella chiusura piena di speranza..
  • sara rota il 07/11/2007 13:41
    Molto toccante il finale. Davvero bella, mi ha commosso. 9
  • Michele Sydyan il 28/01/2007 17:58
    .. il burrone a volte sembra non finire mai.. ma mi piace la conclusione di questa poesia.. il mondo dei sogni è la realtà che più desideriamo vivere.
  • Sarah My il 25/01/2007 13:52
    grazie ricky (anke se è il tuo cognome) io ho amato e sono stata amata... ma se l'amore è sbilanciato da entrambi le parti beh questo è destinato a finire... a rileggerci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0