accedi   |   crea nuovo account

Una lacrima nel vento

Ho visto una farfalla morire.
D'altronde loro vivono un solo giorno.
Ho pianto una lacrima nel vento.
Ho visto una rosa appassire.
D'altronde è una bellezza effimera.
Ho pianto una lacrima nel vento.
Ho udito una ragazza, sola.
Cantare una triste melodia.
Ho perso una lacrima nel vento.
Ti ho visto morire.
Tu, l'amore della mia vita e non sono stata in grado di piangere.
Per te non ho pianto lacrime nel vento.
Eppure, ora come allora, piango per le cose più stupide.
Ma per te non riesco a perdere lacrime quasi come fossero troppo preziose.
Come se una volta che io perderò lacrime nel vento per te,
tu sarai definitivamente morta.
Ho visto una farfalla morire.
Una rosa appassire.
Una ragazza cantare.
Te morire.
Perché io sono l'ultima lacrima persa nel vento da tutti voi.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Giovanna Faccendi il 21/03/2011 11:42
    Molto bella quante lacrime corrono nel vento corrono e si rincorrono
  • Regina Ghiglietti il 07/04/2010 20:37
    Grazie Laura e prego, felice che tu l'abbia apprezzata^^
    Buona serata Regina
  • laura marchetti il 07/04/2010 19:41
    una lacrima un dono d'amore... presa al volo! grazie per questa tua bellissima poesia
  • Regina Ghiglietti il 07/04/2010 18:12
    Grazie Simone sei molto gentile^^
    Grazie cara Tania non ti preoccupare per gli errori li faccio anch'io e molti più di te
    Cara Fra grazie mille le tue parole mi portano gioia e commozzione..
    vi abbraccio Regina^^
  • francesca cuccia il 07/04/2010 17:46
    La tua lacrima non è persa l'abbiamo trovano noi e son felice di aver conosciuto la padrona di quella dolce e tenera lacrima che nasconde verità e amore, bravissima.
  • tania rybak il 07/04/2010 15:59
    scusa gli errori
  • tania rybak il 07/04/2010 15:58
    il vento asciuga peersino i pani sporchi, ancora meglio le lacrime pulite,
  • Simone Scienza il 07/04/2010 15:29
    Troppo preziosa quella lacrima per lasciarla andare via, ultimo resto di un amore defunto che disseta l'arsura del cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0