accedi   |   crea nuovo account

inclinazione

E quell’aria
Di dolce voglia
Mi baciava
-Sospiro-
Del tuo respiro
Schiaffeggia il mio collo
E sott’acqua mi lascia sognare
Di calda lingua tagliente
Di quel graffiare piccante delle tue dita
Sulla mia pelle arrossita
Di quel dolciastro amaro del tuo pianto
Che cade goccia a goccia tra le mie mani..
È l’autunno leggero
Quel dipinto sul tuo viso
Tra due gote pallide
un rosso brillante
Di frutto maturo…
Le mie labbra sulle tue.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Antonio Pani il 04/01/2011 11:28
    Scritto sensuale, caldo e avvolgente. Mi è piacuta, brava. A rileggersi, ciao.
  • laura cuppone il 05/02/2007 16:47
    bella, eroticamente elegante, labbra... protagoniste...è il titolo che... beh, lo saprai tu qual'è l'inclinazione, vero?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0