username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Estate prossima in costume

Stringi di quà... allarga di là...
Questo costume non vuole entrà.
Come farò ad andare al mare
uno scafandro mi dovrò comprare.
In questo dramma che sto vivendo
un unico vantaggio c'è da notare...
che la ciambella non dovrò più gonfiare...
tanto a galla continuerò a stare.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 08/04/2010 08:05
    Divertente questa tua.. l'inverno così freddo ci ha portato di più la voglia di mangiare.. ed ecco le conseguenze.. a chi lo dici.. proveremo a muoverci di più..
  • loretta margherita citarei il 08/04/2010 04:48
    :ciaorova a mangiar meno e muoviti di più, ma poi che ti frega del giudizio degli altri?
  • karen tognini il 07/04/2010 21:25
    Ironica... brava.. sdrammatizzare... sempre!
  • Cinzia Gargiulo il 07/04/2010 20:47
    Benissimo, almeno si risparmiano i soldi della ciambella!...
    Simpatica ed ironica poesia.
    Brava!...
  • francesca cuccia il 07/04/2010 18:41
    Forte mi sa che anche io allora non avrò di bisogno, come te rimarrò a galla eh, piaciuta molto, brava.
  • laura marchetti il 07/04/2010 18:39
    bellissima autoironia... ogni problema porta via...! simpaticissima...
  • Salvatore Ferranti il 07/04/2010 18:27
    bella poesia molto luminosa... brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0