username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I toni dello Spettro del Dolore

Il mio amore
impedisce al mio odio di ferirti.

Sono solo uno spettro
che vaga
rintanandosi nella luce fioca
degli anni perduti,
posseduto da un amore malvagio
che mi scaccia dalla scena dei viventi.

Tu hai ucciso la mia anima,
hai tumulato la promessa di un futuro radioso.

T'inchioderò alla croce dei tuoi errori,
asciugandoti un'ultima lacrima.

Devo riuscire ad odiarti
per poter risorgere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Rosarita De Martino il 22/01/2011 07:43
    Caro amico, ricorda che le ferite dell'amore possono guarire solo col balsamo del perdono. Con affetto. Rosarita
  • Anonimo il 03/08/2010 14:01
    complimenti nell'aver saputo rendere quanto in alcuni momenti non riesci a controllare benchè vorresti tanto non lasciarti vincere dal male in te
  • Cinzia Gargiulo il 09/04/2010 00:25
    Simone più che per un abbraccio mi sembra che ci hai fatti stringere per una bella foto di gruppo, come quelle dei numerosi gruppi di giapponesi...
    Ah bè, buona notte...
  • Simone Scienza il 09/04/2010 00:20
    Anche se siete un gruppo ben nutrito, provo ad abbracciarvi tutti insieme... stringetevi... di più... di più... ecco, fermi così, GRAZIEEEE
  • Cinzia Gargiulo il 08/04/2010 22:20
    Versi che esprimono dolore e rabbia e quindi il bisogno di sfogarsi per la sofferenza che si prova quando un amore finisce. Tuttavia il tempo lenisce le ferite e si scoprono in noi risorse infinite che ci fanno superare il dolore e tornare ad amare.
    L'odio porta solo ad inaridire l'animo di chi lo prova e non aiuta a superare la sofferenza, semmai la perpetua.
    Sempre bravo Simone...
  • Anonimo il 08/04/2010 21:38
    Devi riuscire a perdonare e a vivere... non odiare Simo, farebbe male solo a te...
    struggente e bella poesia!!
    Ti abbraccio
    Dani
  • laura marchetti il 08/04/2010 18:33
    Poesia struggente, l'amore non si dimentica, ma si supera con una gioia che vedrai sarà ancora più grande...
  • tania rybak il 08/04/2010 16:16
    solo perdonando sarai di nuovo, ricorda solo i momenti belli passati insieme, che ti hanno reso felice. si dice:amore non muore mai, aspetta per rinascere in un nuovo amore, vedrai sara di nuovo felice il tuo cuore, un abbraccio
  • denny red. il 08/04/2010 15:57
    simo.. non so.. ma é il tuo amore, devi difenderlo proteggerlo perdonarlo, simo.. è il tuo amore!! PER SEMPRE!! UN ABBRACCIO!! ciao
  • Salvatore Ferranti il 08/04/2010 10:57
    una poesia che gioca abilmente coi paradossi. il risultato è ottimo... mi è piaciuta...
  • Anonimo il 08/04/2010 10:52
    Bellissima. Bravo Simone!!!
  • Anonimo il 08/04/2010 10:47
    Mi fa venire in mente "Odi et amo" di Catullo. È bellissima Simone (la tua, ma anche quella di Catullo)
  • Paola B. R. il 08/04/2010 10:24
    Scusa..."occasioni"... bye!!!
  • Paola B. R. il 08/04/2010 10:23
    Lo spettro della tua rabbia l'hai ben trasmesso...
    Sii forte ne uscirai meglio di prima
    e con occasini migliori!!!!!
  • loretta margherita citarei il 08/04/2010 10:20
    ottima
  • Anonimo il 08/04/2010 10:20
    Finchè in te ci sarà la ricerca dell'odio.. non risorgerai mai... ne sarai sempre perdutamente innamorato!
    Piaciutissima!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 08/04/2010 10:09
    L'Amore che hai dentro di Te... Ti farà risorgere...

    Un abbraccio forte Simo...
  • cesare righi il 08/04/2010 09:20
    veramente intensa e significativa, sei riuscito a trasmettere... i toni...
    bravo
  • karen tognini il 08/04/2010 09:17
    No... Simo... devi riuscire a perdonarla... e da quel momento risorgerai!

    un abbraccio... forte
    karen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0