accedi   |   crea nuovo account

Buio

Adoro stare al buio,
riemergere dall'incoscienza
e dal letargo della tranquillità.
ripassare velocemente gli occhi
sotto raggi di luce filtrata,
sporca e inzuppata da angoli di ombra.
Mi piace stare in silenzio,
fermo, impassibile,
irremovibile.
Non battere ciglio, o almeno
fingere di essere così bravo.
Smettere di pensare,
cancellare ogni singolo attimo.
Correre.
Sempre più veloce e
senza paura.
Impazzisco per il vuoto
mi fa sentire speciale
incredibile,
fuori da ogni normale canone.
La solitudine, alle volte,
è meglio di qualsiasi droga,
di qualsiasi medicina.
Salgo lentamente,
ma ho pace...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Danilo Carli Stranich il 07/07/2010 19:47
    questa mi piace tantissimo.. giusto l'altra notte consideravo le stesse cose... le condivido; la solitudine ci fa sentire speciali, specie quando il mondo fuori non ci piace.
  • Anonimo il 08/04/2010 21:25
    Il silenzio aiuta a sentire noi stessi e a riemergere dal buio...
    bella poesia Aleks...
  • Paola B. R. il 08/04/2010 18:08
    Nel silenzio emergiamo,
    nel silenzio ci rinforziamo!!!
    Ottime riflessioni
  • gian paolo toschi il 08/04/2010 17:19
    Notevole questo tuo lavoro, anche nella sua negatività. Hai espresso in modo magistrale quei oimenti in cui bisogna rinserrarsi in se stessi ed escludere ogni interferenza con il mondo. Capita a tutti, credo. L'importante è che siano transitori.
  • loretta margherita citarei il 08/04/2010 16:07
    bella riflessione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0