PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il bianco Giorno

C'è tempo ancora
per raccogliere
nei nostri campi

i fiori

niente di quello che abbiamo amato
è
perduto

diradate
da Te
le nubi

appare nella rada
del mio cuore

la sacra montagna

il Tuo viso
ha il sapore
di stelle

dal cielo in estasi d'Alba luminosamente in un profumo d'Amore
fra le mie braccia caduto

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • sara zucchetti il 11/04/2010 16:04
    Che dire incantevole melodia che accarezza il cuore
  • alice costa il 11/04/2010 10:57
    ... semplicemente splendida!!!!!!!!!!
  • Anna G. Mormina il 09/04/2010 14:09
    "... niente di quello che abbiamo amato è perduto..."..., è verooooooooooo!!!!
    Vincenzo, è bellissima!!!!
  • Elisabetta Fabrini il 09/04/2010 12:17
    No.. ti sbagli... sono le stelle ad avere il suo viso... un abbraccio.. Ely
  • cesare righi il 09/04/2010 12:09
    fresca, meravigliosa, luminosa e fantastica nell'inizio quando dici:
    c'è ancora tempo per raccogliere nei nostri campi
    5st Vince... mi è tanto piaciuta che per oggi leggo solo questa delle tue
  • karen tognini il 09/04/2010 09:32
    Stupenda...
    ... il tuo viso ha il sapore di stelle...


    buon giorno Vi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0