username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un Angelo adesso sei

Avevi tredici anni
un ragazzino dolce e gentile
sempre sorridente,
giocare a pallone il tuo grande sogno.
Un giorno con un tuo amico sei uscito
mentre camminavi tranquillo
una moto in un attimo ti venne addosso,
in un istante sogni,
speranze e desideri
sono morti li con te.
Una giovane vita spenta,
un dolore atroce
per un cretino che voleva farsi vedere
quanto fosse bravo
a guidare la moto con una ruota.
Quanto dolore si regala senza pensare...!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Anonimo il 13/04/2010 21:32
    Quanto dolore si regala senza pensare... verissimo
  • Anonimo il 12/04/2010 21:20
    Cara amica come ti capisco.. un'esperienza del genere l'ho vissuta anch'io.. hai ragione!
  • Salvatore Ferranti il 12/04/2010 09:36
    tutti quelli che ci mancano sono angeli...
    applausi alla tua poesia...
  • Nicola Lo Conte il 11/04/2010 12:52
    Dolore... eppure tutto ha un senso...
  • brinet ta il 10/04/2010 23:05
    una giusta denuncia, ma la verità è una grande tristezza... povero dolce angelo
  • Attanasio D'Agostino il 10/04/2010 19:27
    Triste verità della vita...
    riflessiva bella un caro saluto Tanà.
  • francesca cuccia il 10/04/2010 13:46
    Non scusarti cara Regina ogni persona ha i suoi impegni, grazie di esser passata, un abbraccio.
    Grazie a tutti amici, un caro saluto.
  • Regina Ghiglietti il 10/04/2010 10:20
    Buongiorno Fra...
    Hai centrato il fulcro del problema, la gente non pensa che facendo certe stronzate(scusatemi qst termine ma si chiamano ks nn esiste altra parola x definirle)
    rischia di ammazzare qualcuno o di ammazzarsi...
    Io sn viva per miracolo anche a me un idiota in motorino menomale che non andava velocissimo, ad ogni modo bisognerebbe fare qualcosa a riguardo invece di lasciarli fare..
    Il patentino e tutte qst cose sn inutili bisognerebbe fare molto ma molto di più x evitare disgrazie come quella descritta in questa tua splendida poesia di denuncia..
    5 stelline e scusa il ritardo ma ieri avevo molto da fare..
    Un abbraccio Regina
  • tania rybak il 09/04/2010 23:03
    un amico mio, un mio vicino di casa è morto a 20 anni per la stessa ragione, bella poesia
  • Salvatore Ferranti il 09/04/2010 19:42
    sempre belle le tue poesie carissima amica
  • Patty Portoghese il 09/04/2010 18:46
    Senza parole----Un abbraccio!
  • francesca cuccia il 09/04/2010 16:02
    Tranquilla Anna, grazie per le tue parole per me più importanti, un caro saluto.
    Grazie anche a te Dolce sorriso, un saluto.
  • Anna G. Mormina il 09/04/2010 15:30
    ... ne ho visti molti restare vivi ma...
    Quanto dolore in questa poesia... torno indietro, nei miei ricordi...

    ... bravissima Francesca!
    ps:... ho cliccato su 5 stelle ma se se sono accese di meno... mi spiace...
  • Dolce Sorriso il 09/04/2010 15:04
    straziante poesia...
    un dolore immenso che non da pace...
    molto sentita questa tua
    brava