username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fata turchina

Fata turchina
In sogno ho espresso un desiderio,
ti prego realizzalo anche in bianco e nero,
certo ho sognato prati fioriti,
col canto allegro di tanti uccellini.
Un sole caldo
che mi bacia con i suoi raggi,
un ampio petto di grande uomo,
due braccia forti e protettive
dove poter continuare a sognare e a dormire.
Fata turchina mi son svegliata
senza che tu mi abbia ascoltata...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • GiuseppeCristiano Merola il 06/07/2010 13:32
    Sa troppo di favola azzurra, non mi piace molto, spero che le altre che hai scritto, spero che siano migliori. ciao
  • sara zucchetti il 11/04/2010 16:07
    la speranza ci vuole sempre almeno nelle poesie ma anche nella realtà e se la fata turchina non ti aiuterà il destino del Signore ci penserà
  • Nicola Lo Conte il 11/04/2010 12:34
    Mai disperare... l'imprevedibilità della vita la rende affascinante!
  • Anonimo il 10/04/2010 22:58
    Molto bella ed armoniosa, in fondo quello che chiedi è un sogno normale, ma... vatti a fidare delle fate turchine o meno che siano!
  • Anonimo il 10/04/2010 15:17
    Molto bella.
    Un meraviglioso sogno che prima o poi si realizzerà.
    Appplausi
  • Salvatore Ferranti il 10/04/2010 11:53
    bella poesia... splendida opera...
  • Vincenzo Capitanucci il 10/04/2010 11:09
    I fatati sogni prendono tempo per realizzarsi... almeno a livello umano...

    Bellissima... Anna...
  • Paola B. R. il 10/04/2010 11:01
    Aspetta dalle un po' di tempo!!!!
    Bella poesia, magica di desiderio!!!!
  • Anonimo il 10/04/2010 09:57
    È una favola, la fata turchina, sarebbe bello poter realizzare bellissimi sogni e svegliarsi nella gioia e piene d'amore...
    bella poesia
  • laura marchetti il 10/04/2010 08:59
    avere la bacchetta magica... brava bel componimento!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0