username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Diario di un vecchio porco

Di nuovo sveglio
soffiò il naso nella sottoveste di lei,
poi l'afferrò per la vita
lasciandosi scivolare in quel tepore.
Grugnì di piacere
quando lei
aprendo gli occhi
emise quel verso.
Più tardi, notò con terrore
il furgone parcheggiato fuori:
"Salumificio Ghiottoni".
Quando il contadino venne
cercò di scappare, ma l'età e
la stanchezza accumulata
non lo consentirono.

 

l'autore Dino Borcas ha riportato queste note sull'opera

in: Dino Borcas - Piccoli crimini quotidiani - Ed. Il Ponte Vecchio, Cesena 2008
informazioni sul libro e altri brani in http://dinoborcas. it
14 video su www. youtube. com, con ricerca: Dino Borcas


0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • marilena il 12/01/2011 18:53
    INTERESSANTE AMBIGUITà, VOGLIO PENSARE SI TRATTI DI UN ANIMALE SURREALE METà UOMO E NELLA PARTE SUPERIORE METà MAIALE!
  • Dino Borcas il 13/09/2010 12:49
    alla fine, come sempre, si scoprirà che
    il maiale colpevole in realtà era il maggiordomo...
    grazie per i commenti ed un saluto...
  • nicoletta spina il 04/09/2010 22:57
    Bello lasciare il lettore nel dubbio...
    è un vero maiale o un vecchio amante sorpreso dal marito contadino?
    Comunque sia...è un raccontino intrigante, e molto piacevole.
  • Paul D'Arse il 14/04/2010 17:35
    una metafora? un paradosso? una verità ? è la vita?
    È una poesia - che racconta.
    complimenti
  • Dino Borcas il 10/04/2010 19:30
    nel libro è fra i racconti, qui ho dovuto inserirla come poesia per le norme d'impaginazione del sito...
    grazie per i commenti
  • Paola B. R. il 10/04/2010 16:34
    ... chissà che botte!!!!!
  • rainalda torresini il 10/04/2010 15:32
    avendo dei dubbi sul vero animale nono posso che ammirare la fantasia!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -